I test di norma due A/B

Chi di voi almeno una volta nella vita ha detto: perché oggi è diverso? riferendosi al sito web di turno.

Non spaventatevi, non siete state vittime di un’allucinazione, in gergo tecnico è quello che viene chiamato a/b test ed è una tecnica utilizzata per testare più varianti di una stessa pagina web, nel test di norma due (a/b), in generale diverse non per layout ma per testi, lunghezze e disposizione delle immagini.

Il test è molto semplice, si pilota lo stesso numero di visite, per un determinato periodo, su entrambe le pagine. Solo una di queste pagine si dimostrerà migliore in termini di risultati finali, di qualsiasi tipo essi siano, ad esempio il raggiungimento di un acquisto, se consideriamo un sito e-commerce o il numero di contatti per un sito aziendale.
Per raggiungere risultati accettabili dovrà essere raccolta una quantità di dati piuttosto alta che, nel caso di siti ben avviati e conosciuti come Ebay o Amazon si ridurrà ad un test di pochi giorni, altro discorso invece è da considerarsi per siti web semi sconosciuti, per i quali a volte un test del genere è impensabile in quanto la mole di accessi generati è molto bassa.

Un’ottima risorsa free è sicuramente quella messa a disposizione dal colosso Google, con Google Website Optimizer è possibile infatti in pochi e semplici passaggi realizzare il proprio “a/b test fatto in casa”, comunque professionale e ben fatto, se si considera che a volte per test del genere vengono richiesti da aziende del settore centinaia e centinaia di euro questo è un ottimo modo per risparmiare.

Non spaventatevi quindi siete stati solo utenti in un test, è probabile che fra qualche giorno la pagina torni quella di sempre.

3 Comments »

  1. Succede spesso con amazon secondo me, mi capita a volte se mi collego da casa o dall’università che le due stesse pagine cambino, ecco perchè.

    Comment by mixgiogio — 14 giugno 2009 @ 22:51

  2. Già provato, davvero molto utile, lo consiglio a tutti.

    Comment by Paolo — 15 giugno 2009 @ 16:27

  3. […] I test di norma due A/B Categorie […]

    Pingback by » Preparazione ed esecuzione di un test di usabilità (Prima Parte) - WebUsabile.it L’usabilità dei siti web — 22 giugno 2009 @ 17:40

Leave a comment

XHTML ( You can use these tags): <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> .