Instagram Ads: cos’è e come funziona

Instagram Ads

Con un pubblico potenziale di oltre 928 milioni di persone, le inserzioni di Instagram sono uno strumento chiave per qualsiasi social advertising.

Con l’accesso alle ampie opzioni e strumenti di targeting della casa madre Facebook, la pubblicità di Instagram è una strategia efficace e facile da implementare.

In questo post, ti guideremo attraverso tutto ciò che devi sapere su come fare pubblicità su Instagram.

Cosa sono le inserzioni di Instagram?

Le inserzioni di Instagram sono post o storie utilizzate da un’azienda per promuovere il proprio prodotto o servizio. Questi annunci sponsorizzati compaiono nel feed degli utenti e sono contraddistinti dalla dicitura “sponsorizzata”, sebbene siano in tutto e per tutto simili ad un post tradizionale.

Instagram offre ai marketer un’opportunità unica di raggiungere il loro pubblico di destinazione, includendo pulsanti di invito all’azione per generare traffico o conversioni. Alcuni tipi di pubblicità di Instagram includono funzionalità di e-commerce aggiuntive. 

Come funzionano le inserzioni su Instagram?

Se hai mai impostato un’inserzione su Facebook, sei a circa il 75% del percorso. Dopo l’acquisizione di Instagram da parte di Facebook nel 2012, le piattaforme si sono fuse, rendendo la configurazione delle inserzioni di Instagram e Facebook identiche se non per un paio di clic.

Quindi, anche se il tuo intento è quello di pubblicizzare il tuo brand solo su Instagram, tutta la configurazione, il budget, la pianificazione e la creazione dell’annuncio vengono eseguiti tramite la piattaforma di Facebook.

Di seguito elenchiamo i passaggi necessari per pubblicare l’inserzione:

  1. Seleziona un editor e crea la tua campagna.
  2. Stabilisci un obiettivo.
  3. Scegli il tuo pubblico.
  4. Imposta il tuo posizionamento.
  5. Scegli il budget e la programmazione.
  6. Cura la creatività dell’annuncio.
  7. Verifica l’andamento sulle prestazioni.

Puoi creare inserzioni di Instagram utilizzando diversi strumenti:

  • Facebook Ads Manager
  • Power Editor
  • Api Business Manager

Se gestisci un gran numero di campagne o stai cercando un controllo davvero preciso sulle tue sponsorizzate, potresti volerti orientare su Power Editor. Tuttavia, l’Ad Manager si adatta alle esigenze della maggior parte dei marketer. 

Il primo passo è quello di impostare un obiettivo per la campagna: è possibile scegliere fra traffico sul sito web, coinvolgimento dell’utente, messaggi, visualizzazione di video, traffico sul sito o sull’e-commerce.

Se sei un neofito della pubblicità di Instagram, è molto probabile che tu non abbia un’idea precisa del tuo pubblico di destinazione. Sicuramente riuscirai a definirlo con il tempo (e la raccolta dati), ma potrebbe essere necessario giocarci all’inizio.

Puoi espandere o restringere il pubblico target in base a provenienza geografica, età, genere, lingua, lavoro, situazione finanziaria e interessi. La piattaforma di annunci ti consente anche di salvare il pubblico che crei per essere utilizzarlo in un secondo momento, con la possibilità di apportarvi modifiche.

Nella fase di posizionamento potrai indirizzare il tuo annuncio solo su Instagram, togliendo la spunta a tutte le altre piattaforme. Infine, dovrai stabilire se impostare un budget giornaliero o per l’intera durata della campagna, stabilendo la programmazione di inizio e fine. 

Prima di mandare l’annuncio in programmazione entra in gioco la creatività. Qui deciderai come vuoi che sia il tuo annuncio, che dipenderà dal tuo obiettivo originale, ovviamente. Singola immagine o video, carosello o raccolta? Per qualsiasi tipo di annuncio, Facebook ti consiglia di non includere più del 20% del testo in un’immagine.

Una volta lanciato il tuo annuncio e iniziato a ricevere traffico e conversioni sul tuo sito web, sarai in grado di tenere traccia facilmente del numero di visite, contatti e clienti che stai generando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *